Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze

Estrazione

 
Al fine di sfruttare appieno la straordinaria risorsa naturale che abbiamo a disposizione, l’attività della nostra azienda si suddivide in più fasi ben definite, a partire dall’estrazione, passando per la lavorazione o la frantumazione a seconda del tipo di materiale, fino alla posa in opera del materiale finito.
 

Il primo passaggio consiste nell’estrazione del materiale grezzo direttamente dalla nostra cava sita in Valle di Cembra (Trentino). In passato questo procedimento veniva effettuato in gran parte manualmente dagli operai, che provvedevano a predisporre i fori per l’inserimento dell’esplosivo.
I fori erano profondi alcuni metri e in fondo si biforcavano per ottimizzare lo sparo mine. Comprensibile il duro stress fisico a cui erano sottoposti gli operai. Successivamente si inseriva con cautela l'esplosivo fino in fondo ai fori, detti "stol". Ogni passaggio sempre tenuto sotto controllo visto l’elevato coefficiente di pericolosità delle operazioni.

Fratelli Nardin Angelo e Antonio
; ?>

Fratelli Nardin

Dopo lo sparo mine la felicità dei fratelli Antonio e Angelo Nardin, che rispecchia la soddisfazione per il duro lavoro rivelatosi proficuo. Ogni sparo mine tutt'oggi rappresenta un momento importante poiché la resa o meno dell'operazione condiziona il rendimento del resto della produzione.

; ?>

La Cernita

A seguito di ogni sparo mine, già in parete viene effettuata una cernita sul materiale di grandi dimensioni andando a selezionare lastre e blocchi di valore superiore destinati all’ornamento di esterni, tavoli rustici e svariati altri impieghi.

; ?>

La prima Lavorazione

Gli altri blocchi di dimensione standard vengono vagliati e destinati a specifiche lavorazioni, e più esattamente a seconda delle loro caratteristiche, all’impianto dei segati oppure all’impianto di lavorazione artigianale manuale.

; ?>

La materia prima

Il materiale non conforme agli standard tecnici e qualitativi relativi ai prodotti da pavimentazione e rivestimento, viene destinato all’impianto di frantumazione, sempre di proprietà dell’azienda, dove viene trasformato in aggregato e sabbia di diverse granulometrie ed elevate prestazioni.

 

Movimentazione

La movimentazione dei blocchi estratti avveniva un tempo manualmente a ridosso della parete, solo successivamente mediante l'introduzione di carrelli su rotaia essi permisero lo spostamento del materiale sulle postazioni predefinite degli altri operai addetti alle lavorazioni.

Innovazione

Con il passare degli anni lo sviluppo della tecnologia portò il primo mezzo meccanico su ruota, la prima "pala" meccanica, in grado di ridurre i tempi di movimentazione e aumentare la resa, fu solo l'inizio di una grande evoluzione.

Perforazione

Anche il processo estrattivo, basato sempre sulla tecnica dello sparo mine, si è evoluto nel tempo, sfruttando nuove tecnologie e macchinari sofisticati in fatto di perforazione e demolizione, preservando e valorizzando le caratteristiche della roccia porfirica senza alternarne la qualità.

Demolizione controllata

Obiettivo raggiunto servendosi di minor esplosivo, disposto in fori profondi alcuni metri e a distanze regolari (ca. 1 m) in modo da ottimizzare la resa riducendo al minimo gli sprechi di materiale (Antonio Nardin, titolare dell'azienda).


Caratteristiche del Porfido

La particolare bellezza e resistenza del Porfido sono ormai molto conosciute, ma le sue caratteristiche, pur essendo un materiale autoctono della zona, variano da cava a cava, e vanno preservate in ogni fase della sua lavorazione. Uno degli aspetti principali del Porfido infatti riguarda la sua conformazione “a strati”, in quanto roccia vulcanica. Durante la lavorazione, i vari strati si sfaldano naturalmente, dando luogo alla classica superficie spontaneamente e leggermente ruvida del Porfido (detta “piano naturale di cava”).
Inoltre, il materiale proveniente dalla zona di Cembra Lisignago (Trentino), dove è sito il nostro cantiere, presenta anche una peculiare colorazione variegata, con tonalità e sfumature che vanno dal grigio all'azzurro, dall'arancione al rosso e dal verde al marrone, offrendo uno straordinario effetto dal punto di vista estetico.
Questo ci permette di proporre al cliente, sempre più in cerca di prodotti di nicchia e di qualità, un materiale unico nel suo genere, riconducibile facilmente ad una determinata zona produttiva.