Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze

Piastrelle lati segati

Le piastrelle segate rappresentano la soluzione elegante delle piastrelle tranciate piano naturale di cava. Come nel caso del prodotto tranciato esse sono tra i prodotti in porfido più utilizzati per pavimenti e rivestimenti interni ed esterni. La superficie naturale permette di mantenere nella posa l’aspetto classico della pietra. I lati segati invece offrono la possibilità di avere delle fughe minime e quindi un aspetto più lineare e moderno. A differenza di questa tipologia di piastrelle, la versione con piano fiammato consente di avere degli spessori uniformi e molto modesti, in grado da permettere l’utilizzo di collanti. Questa opzione, nel caso con superficie naturale, risulta possibile solo con lo spessore minore 1-3 cm. Le piastrelle fiammate permettono colori uniformi oppure misti, mentre le piastrelle con superficie naturale tendono a colorazioni che vanno dal grigio all’azzurro e dal marrone al verde, con leggera presenza di ruggine.

Caratteristiche

La superficie, al naturale di cava, presenta coste segate, ortogonali al piano. La variegata colorazione del porfido Top Cembra, permette nel caso delle piastrelle segate piano naturale, di fornire partite di materiale misto Top Grigio (80 – 85 % grigio). Nel caso delle piastrelle fiammate si riesce ad avere invece partite con colorazioni uniformi come ad esempio varie gradazioni di grigio, di rosso, di verde, di viola, ecc.. Solitamente i colori dipendono dalla effettiva disponibilità della cava. Gli spessori sono uniformi nel caso delle piastrelle fiammate essendo tagliate con precisione da blocchi di grandi dimensioni, mentre nel caso delle piastrelle piano naturale queste sono ottenute dalla sfaldatura delle stratificazioni del porfido e quindi si hanno degli intervalli di spessore. La fiammatura non è l’unica lavorazione effettuata su questo tipo di prodotto. In realtà esiste anche la sabbiatura, lavorazione simile che rende meno irregolare la superficie alterando però leggermente le proprietà estetiche della stessa. La scelta si rimanda alle preferenze soggettive del cliente. Nel caso degli ambienti interni alla fiammatura viene accoppiata la spazzolatura, la quale viene effettuata mediante macchinari con teste rotanti aventi setole rigide in grado di rendere la superficie irregolare fiammata molto liscia. Recentemente sono state sviluppate delle piastrelle spessore uniforme, disponibili con colori misti, fiammate però con lati tranciati. Le larghezze a disponibili sono 10 – 15 – 20 - 25 cm. Le dimensioni riportate in tabella, relativamente allo spessore s e larghezza a, presentano tolleranze di produzione ± 5 mm.

Lavorazioni particolari e posa in opera

La posa delle piastrelle prevede combinazioni di larghezza a del tutto soggettive, come lo sono anche le direzioni della posa a correre, che può essere diagonale o orizzontale a seconda delle preferenze, oppure con misure fisse. Non è raro l’abbinamento con altri prodotti in porfido e il loro usuale confinamento perimetrale con prodotti quali binderi o cordoli. Rimane indubbio che nel caso di pavimentazioni sollecitate da traffico pesante e ripetitivo è necessaria attenta valutazione sui spessori. Nel caso delle piastrelle fiammate lo spessore uniforme permette di avere intervalli minimi di posa per il getto della caldana e l’utilizzo di collanti nella posa.

Sigillatura

La sigillatura può essere realizzata in maniera classica mediante sabbia e cemento per entrambe le tipologie. Recentemente si è sviluppata la sigillatura in resina, mescolata con aggregato di porfido 2/4 mm aspirato prodotto ad hoc dal nostro impianto, la quale offre continuità di prodotto e colorazioni. Lo spessore uniforme e contenuto delle piastrelle fiammate permette di servirsi anche di collanti e quindi di sfruttare le pregiate qualità del prodotto anche in pavimenti interni o in verticale in rivestimenti di pareti, saune e bagni turchi.

Imballaggio

Le piastrelle sono fornite su palette.

 Scheda tecnica

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.