Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze

Lastrame

Il lastrame, definito mosaico ad opera incerta, in molti casi detto "palladiana", rappresenta, in quantità il prodotto in porfido più venduto. Infatti è un materiale dall'impiego multiforme, facile da posare, con risultati interessanti sul piano estetico ed a costi molto contenuti. Le lastre sono molto adatte per la pavimentazione di piazze, cortili, marciapiedi, passi pedonali, viali e vialetti. Inoltre la caratteristica antiscivolo del suo piano naturale la rende ottimale se disposta in prossimità di piscine e fontane.

Caratteristiche

Il piano superiore delle lastre è al naturale di cava, con contorni irregolari. La variegata colorazione del porfido Top Cembra, solitamente di tonalità mista con sfumature che vanno dal grigio al rosso e dal verde al marrone permette, solamente su richiesta, di fornire partite di materiale misto Top Grigio (70 – 75 % grigio) oppure misto Top Rosso (70 – 75 % rosso). Le dimensioni riportate in tabella, relativamente allo spessore s, presentano tolleranze di produzione ± 5/10 mm.

Lavorazioni particolari e posa in opera

La dimensione delle lastre dipende esclusivamente dalle preferenze soggettive, rimane indubbio che nel caso di pavimentazioni sollecitate da traffico pesante e ripetitivo è necessaria attenta valutazione sugli spessori.

Sigillatura

La sigillatura può essere realizzata in maniera classica, mediante sabbia e cemento, in alcuni casi anche in sabbia, oppure nel caso delle lastre più grandi in erba per camminamenti da giardino. Recentemente si è sviluppata la sigillatura in resina, mescolata con aggregato di porfido 2/4 mm aspirato prodotto ad hoc dal nostro impianto, la quale offre continuità di prodotto e colorazioni.

Imballaggio

Le lastre sono fornite su palette.

Scheda tecnica 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.